AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE, ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE, ANCHE COATTIVA, DEL CANONE PATRIMONIALE DI CONCESSIONE AUTORIZZAZIONE O ESPOSIZIONE PUBBLICITARIA (CANONE UNICO) E DEL CANONE PER L’OCCUPAZIONE NEI MERCATI PREVISTO DALLA LEGGE N. 160 DEL 27.12.2019 PERIODO 01.01.2022 – 31.12.2026

Ufficio Data di Pubblicazione Data di Scadenza Data di Aggiudicazione
Lavori Pubblici Demanio e Patrimonio Igiene Ambientale venerdì 3 dicembre 2021 lunedì 27 dicembre 2021, ore 08:00

PROT. n. 21728 del 3 dicembre 2021

BANDO DI GARA
PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL’ART. 60 DEL D.LGS. N. 50 DEL 18 APRILE 2016
“CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI” E S.M.I.

Gara telematica sulla piattaforma E-procurement SINTEL indetta dalla Centrale Unica di Committenza dei Comuni di Vignate – di Cassano Valcuvia – di Castello Cabiaglio – di Settala per conto del Comune di Settala.

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE, ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE, ANCHE COATTIVA, DEL CANONE PATRIMONIALE DI CONCESSIONE AUTORIZZAZIONE O ESPOSIZIONE PUBBLICITARIA (CANONE UNICO) E DEL CANONE PER L’OCCUPAZIONE NEI MERCATI PREVISTO DALLA LEGGE N. 160 DEL 27.12.2019
PERIODO 01.01.2022 – 31.12.2026

 

CIG 8997299603

 

I.1) Denominazione e indirizzi
STAZIONE APPALTANTE
CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DEI COMUNI DI VIGNATE – DI CASSANO VALCUVIA – DI CASTELLO CABIAGLIO E DI SETTALA
CODICE AUSA: 0000595844
Comune Capofila: COMUNE DI VIGNATE – Via Roma, 19 – 20060 VIGNATE (MI)
P.Iva 06162360157 ¬ Codice fiscale: 83504710159
PEC: protocollo@pec.comune.vignate.mi.it
Profilo del Committente: ww.comune.vignate.mi.it
Responsabile della Centrale Unica di Committenza: Geom. Massimo Balconi
tel. 0295080832– fax 02 9560538
e-mail: e.iannuzzo@comune.vignate.mi.it

AMMINISTRAZIONE COMMITTENTE
COMUNE DI SETTALA
Via Verdi 8/c – 20090 SETTALA (MI)
Tel. 02/9507591
Cod. Fisc. 83503490159 – Part. I.V.A. 04999560156
Sito Internet www.comune.settala.mi.it
PEC postacertificata@cert.comune.settala.mi.it
Responsabile del Procedimento: Rag. Giacomo Trovati

I.2) Appalto
L’appalto è aggiudicato dalla CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA dei Comuni di Vignate – Cassano Valcuvia – Castello Cabiaglio e Settala

I.3) Comunicazione
La presente procedura di scelta del contraente viene condotta mediante l’ausilio di sistemi informatici, nel rispetto della normativa vigente in materia di appalti pubblici e di strumenti telematici.

Il Comune di Vignate quale Comune Capofila della Centrale Unica di Committenza e nell’esercizio delle sue funzioni di Stazione Appaltante, per conto del Comune di Settala, utilizza il sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia denominato “Sintel”, ai sensi della legge regionale n. 33/2007 e successive modifiche, al quale è possibile accedere attraverso l’indirizzo internet: www.ariaspa.it.

I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso la sezione “Amministrazione Trasparente” degli indirizzi internet indicato nel punto I.1) e sulla piattaforma “Sintel” della Soc. Aria spa.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l’indirizzo sopraindicato.

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: autorità locale.

I.5) principali settori di attività: 79940000-5 “Servizi di organismi di riscossione”.

II.1) Entità dell’appalto

II.1.1) Denominazione: gestione, accertamento e riscossione, anche coattiva, del canone patrimoniale di concessione autorizzazione o esposizione pubblicitaria (Canone Unico) e del canone per l’occupazione nei mercati previsto dalla Legge n. 160 del 27.12.2019 per il Comune di Settala.

II.1.2) Codice CPV: vedere sezione I.5.

II.1.3) Tipo di appalto: Servizi.

II.1.4) Breve descrizione Gestione, accertamento e riscossione, anche coattiva, del canone patrimoniale di concessione autorizzazione o esposizione pubblicitaria (Canone Unico) e del canone per l’occupazione nei mercati previsto dalla Legge n. 160 del 27.12.2019 per il Comune di Settala.

II.1.5) Valore totale stimato e valore a base di gara: il valore stimato dell’appalto è €127.293,90.

A base di gara è posto il valore massimo dell’aggio pari al 19,50%, che è stato stimato per tutta la durata dell’affidamento pari a € 127.293,90. Tale importo è stato calcolato applicando l’aggio del 19,50% alla somma delle riscossioni medie degli ultimi tre esercizi chiusi (2018/2019/2020), al netto dell’IVA, pari a € 130.557,84 e moltiplicando il risultato per la durata dell’affidamento (cinque anni).

II.1.6) Informazioni relative ai lotti: L’appalto è costituito da un unico lotto, tale scelta è motivata dall’esigenza di garantire un coordinamento unico degli interventi sul territorio del Comune di Settala in un’ottica di sviluppo organizzativo, semplificazione e agevole dialogo con i diversi interlocutori pubblici e privati (articolo 51, comma 1, del Codice).

II.2) Descrizione del lotto

II.2.1) Denominazione: è il medesimo indicato al precedente punto II.1.1).

II.2.3) Luogo di esecuzione: Comune di Settala

II.2.4) Criteri di aggiudicazione: l’appalto verrà aggiudicato con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95, comma 2 del Codice dei Contratti Pubblici.

II.2.5) Valore stimato per anni tutta la durata del contratto: è il medesimo valore indicato nel precedente punto II.1.5).

II.2.6) Durata dell’appalto: Il contratto d’appalto avrà durata decorrere dal 01/01/2022 fino al 31/12/2026.

II.2.7) Informazioni sulle varianti: nessuna.

III.1) Condizioni di partecipazione

III.1.1) Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale:

a) Iscrizione nel Registro delle Imprese oppure nell’Albo delle Imprese artigiane per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara.
b) Iscrizione all’Albo dei soggetti privati abilitati ad effettuare le attività di liquidazione e accertamento dei tributi e quelle di riscossione dei tributi e di altre entrate delle Province e dei Comuni con numero di abitanti complessivamente gestiti pari ad almeno n. 7.387 abitanti al 31/12/2020, di cui all’articolo 53 del D.Lgs n. 446 del 1997, oppure essere un operatore di uno Stato aderente all’U.E. che esercita l’attività di accertamento e riscossione dei tributi e di altre entrate.

III.1.2) Capacità economico finanziaria:
a) Fatturato globale medio riferito al triennio 2018-2019-2020 pari o superiore a €200.000,00, oltre I.V.A., riferito ai servizi di gestione congiunta ICP/DPA, TOSAP, COSAP e CNR);
Tale requisito è richiesto a dimostrazione della solidità dell’azienda (articolo 83, comma 5, secondo periodo, del Codice).

III.1.3) Capacità tecnico professionale:
a) Esecuzione congiunta per 3 (tre) anni consecutivi, compresi nell’ultimo decennio, di servizi di gestione analoghi a quelli posti a base di gara (ICP/DPA, TOSAP, COSAP e CNR) in almeno 5 (cinque) comuni con numero di abitanti complessivamente pari ad almeno n. 7.387 abitanti. Tali servizi dovranno essere stati svolti in maniera consecutiva, regolarmente e con buon esito (senza che si siano verificate inadempienze gravi formalizzate con provvedimenti definitivi, anche amministrativi, aventi caratteristiche ed effetti sanzionatori). In sede di offerta l’operatore economico dovrà predisporre un elenco di tali servizi con indicazione degli importi, delle date di svolgimento, della denominazione e della sede dei committenti del servizio, nonché del numero di abitanti.
b) Certificato del sistema di qualità conforme alle norme UNI EN ISO 9001:2015 in corso di validità, rilasciata da organismi accreditati ai sensi delle norme europee relative alla certificazione.
c) Disporre per tutta la durata del contratto di una sede operativa individuata come unità locale regolarmente iscritta alla CCIAA, dotata di attrezzature informatiche di tecnologia avanzata (computers, fotocopiatrici, scanner, ecc…), nonché di tutti i servizi necessari alla facilitazione delle comunicazioni (telefono, fax, posta elettronica, anche certificata) ed in particolare di collegamenti telematici sia per l’accesso a banche dati utili all’attività in affidamento che per consentire lo scambio dei flussi di informazione con l’ufficio competente dell’Ente e con l’utenza, posta ad una distanza massima di 30 Km. dalla sede del Comune di Settala, Via G. Verdi n. 8/c, con la presenza di almeno 1 dipendente dell’Affidatario assunto per almeno 15 ore settimanali e aperta al pubblico per un minimo di due mattine la settimana, in grado di ricevere ed evadere tutte le comunicazioni e le richieste relative al servizio affidato.

III.2) Condizioni relative al contratto d’appalto
In sede di gara dovrà essere presentata una garanzia provvisoria con le modalità indicate negli art. 93 e 103 del D.lg. 50/2016 e nel punto 10 del Disciplinare di gara.

III.2.1) Condizioni di esecuzione del contratto d’appalto
La stazione appaltante potrebbe chiedere l’esecuzione anticipata del contratto nei modi e alle condizioni previste dall’art. 32 del Codice dei Contratti Pubblici.

IV.1) Descrizione

IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta, art. 60 del Codice dei Contratti Pubblici.

IV.1.2) Informazioni sulla procedura di gara: La procedura di gara è condotta mediante l’ausilio di sistemi informatici e l’utilizzazione di modalità di comunicazione in forma elettronica. La Stazione appaltante utilizza il Sistema di intermediazione telematica della Soc. ARIA spa denominato “Sintel”, al quale è possibile accedere attraverso il punto di presenza sulle reti telematiche all’indirizzo internet corrispondente all’URL www.ariaspa.it. Pertanto, poiché l’intera procedura sarà svolta avvalendosi della predetta piattaforma telematica per l’e-Procurement di Regione Lombardia, gli operatori economici che intendono partecipare alla presente gara, dovranno registrarsi e qualificarsi per il Comune di Vignate quale comune capofila della Centrale Unica di Committenza

IV.2) Informazioni di carattere amministrativo

IV.2.1) Termine per il ricevimento delle offerte: Data: 27/12/2021 Ora locale: 08.00.

IV.2.2) Indirizzo al quale le offerte devono essere trasmesse: vedere punto IV.1.2).

IV.2.3) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: ITALIANO.

IV.2.4) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: 180 GIORNI dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte.

IV.2.5) Modalità di apertura delle offerte: Data: 27/12/2021 ora locale 09:30 in videoconferenza e gestita da remoto secondo le indicazione che verranno comunicate per mezzo della funzionalità “Comunicazioni procedura”, presente sulla piattaforma Sintel, nell’interfaccia “Dettaglio” della presente procedura. In data 27/12/2021 alle ore 17.00 si terrà l’apertura delle offerte economiche.

ID SINTEL 148258275

INFORMAZIONI
Settore Tecnico del Comune di Vignate da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30
tel 0295080832 e-mail e.iannuzzo@comune.vignate.mi.it

Il Responsabile della Centrale Unica di Committenza
Geom. Massimo Balconi

Il Responsabile del Procedimento del Comune di Settala
Rag. Giacomo Trovati