TARI

La TARI sostituisce la previgente TARES, abrogata dal c.704, art.1, della Legge n.147/2013.

La tassa è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

Tariffe e avvisi di pagamento
Il 28 aprile 2022 è stata approvata la Delibera di Consiglio comunale n. 14/2022 relativa alle tariffe Tari 2022.

Gli avvisi di pagamento Tari 2022 sono in fase di definizione.

La TARI per l’anno 20222 viene riscossa in tre rate:
-la prima rata con scadenza 30/06/2022;
-la seconda rata con scadenza 30/09/2022;
-la terza rata a conguaglio con scadenza 12/12/2022 (introdotta a seguito della modifica normativa di cui al D.L. 34/2019 – cd. Decreto Crescita – L. 58/2019)

Il pagamento dovrà avvenire mediante i modelli F24 che saranno recapitati al proprio domicilio.
Alla TARI continuerà ad applicarsi il tributo provinciale dovuto per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale (art.19 del D.lgs. n.504/1992).

Si raccomanda il contribuente di verificare, prima del versamento, l’esattezza e completezza dei propri dati anagrafici.

E’ possibile presentare all’Ufficio Tributi del Comune di Vignate istanza, in carta semplice, diretta a sollecitare l’avvio del procedimento di annullamento d’ufficio totale o parziale, o di rettifica per autotutela, avverso l’avviso di pagamento. L’istanza deve evidenziare l’errore commesso nel procedimento impositivo; la documentazione probatoria, se non in possesso di questo Ente, deve essere prodotta in copia fotostatica.

Eventuali conguagli verranno calcolati ed evidenziati nel successivo avviso di pagamento.

Testo Unico 152/2006 aggiornato al D. Lgs 116/2020

Portale trasparenza